giovedì 11 marzo 2010

Figlia di buona madre (lievito madre...)

Ho ricevuto un dono.
Praticamente l'ho estorto, rammollendo un'amica virtuale (per ora) a furia di millantare le mie incapacità come possibile affidataria di una PASTA MADRE.
L'ho ricevuta per posta. Spedita un mercoledì. Arrivata il giovedì. Pronta per il rinfresco che, sempre, ci si merita dopo un viaggio. Grazie Lo!
Pesata, aggiunto farina pari al suo peso e acqua paria metà il suo peso. Poi l'ho lasciata nel forno spento per una ventina di ore. Infine ho panificato usando metà della pasta rinfrescata (ed ho messo il resto in frigo).
Qualche giorno dopo, in seguito al secondo rinfresco, ho panificato come segue:

FOCACCIA CON GRANO SARACENO
(da una idea della Golosastra, su suggerimento della Pasticciona)














INGREDIENTI:
200 gr. pasta madre
150 gr. farina di grano saraceno
250 gr. farina OO
280 ml. di acqua tiepida
1 cucchiaino di malto di mais (o zucchero)
1 cucchiaino di sale (ne ho poi aggiunto sulla superficie della focaccia... era troppo insipida)
quattro cucchiai di olio extravergine d'oliva per l'impasto (e altri tre per la superficie della focaccia, in emulsione con altrettanta acqua e con un po' di sale)
SCIOGLIERE la pasta madre in 200 ml. di acqua (il resto lo si aggiunge se serve), aggiungere malto e olio. Versare la farina un po' alla volta impastando energicamente, fino ad esaurimento della stessa (in ultimo aggiungere il sale).
FAR LIEVITARE in luogo riparato per almeno sei ore.
IMPASTARE nuovamente e stendere in teglia (carta da forno sotto); fare buchi in superficie con profondi pizzicotti.
FAR LIEVITARE in forno spento per almeno un paio di ore (io ho tirato con una solo ora, ma erano meglio due!). Infilare in forno un pentolino d'acciaio con acqua.
ACCENDERE il forno (senza togliere la focaccia) al massimo. Cuocere per dieci minuti, quindi versare l'emulsione di olio-acqua-sale, abbassare la temperatura a 180°C e cuocere per altri quindici minuti.

21 commenti:

Mariluna ha detto...

...é un tesoro Lo!, e non sapevo che si potesse spedire...anch'io pasta madre e quando ne ho troppa mi duole buttarla non sempre ho il tempo di panificare! dovro' pensare ad inviarla anch'io.
Adoro questa focaccia provero' il mio giorno unico di panificazione: domanica!!!
Sereno giorno cara ;)

Saretta ha detto...

Claud ti è venuta da dio!!!E far lievitare il saraceno è una eblla impresa sai?Brava brava brava!me de dai un pezzettino?!;p bacione

Alessandra ha detto...

Bello rileggerti Claudia, badaci bene a quella pasta madre :-) che se passo in Emilia me ne passi un pezzetto!

ciao
A.

paolo ha detto...

ora hai preso un impegno importante...dovrai portartela anche in vacanza! ottima questa focaccia

LaGolosastra ha detto...

gnammete... al diavolo la guritudine, io me ne magno una fettazza... mi sa proprio che è buonina buonina!
BRAVA!

astrofiammante ha detto...

anche tu con una figlia madre da accudire, vi invidio ma non ci penso, so già che me la dimenticherei
in qualche angoletto del frigo, baciussss!

Morrigan ha detto...

E brava colombina! Io invece il lievito madre l'ho fatto proprio morì perché non è cosa, almeno al momento!
Salutissssimi
Cris

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Il lievito madre mi incuriosisce, ma non mi sono mai lanciata ... riuscirà la fragranza della focaccia a far cambiare idea?
Baci e buon week end

Claud ha detto...

Mariluna: sì, il mondo dei foodblogger riserva sorprese splendide... ed una inesauribile fonte di conoscenza. Io domenica (domani) pensavo di fare una torta di carote... buttare l'eccesso di pasta madre non mi riesce proprio... semplicemente ne uso sempre 200/300 grammi per impasto... mi vengono certi elefanti!!

Saretta: Grazie Sara!! Devo provare a fare i grissini... copierò da te!

Alessandra: volentieri! Sarebbe davvero carino esportare la pasta madre...

Paolo: sai che per ora mi diverto talmente tanto che forse me la porterei davvero in vacanza (cmq la vedo dura... non ho mai tanti giorni di vacanza...)

LaGolosastra: grazie, Cri!

Astrofiammante: io non posso davvero dimenticarla... è lì davanti e tutte le volte che apro il frigo gli alveoli sorridono!

Morrigan: ogni cosa a suo tempo... e quando e se vorrai, tu chiedi e io spedisco!

Twostella: ne possiamo parlare...

camalyca-la mucca pazza ha detto...

La mia pasta madre è defunta all'inizio della gravidanza :(
Mi rifarò!
Intanto ti dico, brvissims!

Claud ha detto...

Muccapazza: era gelosa di Cicciuzzo!!

erbaviola ha detto...

... quindi io ora devo smollare te... dunque, da dove cominciamo? Ecco: sono una pessima affidataria di pasta madre :D

paolo ha detto...

...ma te la devi portare in vacanza..che la vuoi lasciare da sola?!?!?!?

Cannelle ha detto...

Io lo tenevo in frigo per 5-6 giorni e poi lo rinfrescavo e ne utilizzavo una parte. Un bacio.

Claud ha detto...

Erbaviola: quando vuoi!

Paolo: beh, magari no... non mi ci vedo a rinfrescare in albergo! (PS: ho messo i semi di papavero nella torta di carote che fatto ieri... erano la parte migliore!!)

Cannelle: sì, faccio così pur'io!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

be il grano saraceno è tosto pero vedo che ti è venuta divinamente buona!!!baci imma

P.S. E' partito il mio nuovo contest di primavera:cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi,passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando non mancare!!!!bacioni imma

Lo ha detto...

uh signurrrrrrrrrrrrrrr c'è un post sulla mia pastinamadrinaspeditina...come sono contenta...la tua focacciona è spettacolare, ma non avevo dubbi sul fatto che finiva in uno dei posti migliori al mondo....e che stava bene...quindi oggi è martedì ..se mi infilo in una busta arrivo da te domani...ma non mettermi in forno poi!
ti abbraccio fortissimo e con gioia immensa

yari ha detto...

Viva la pasta madre! Anch'io ho ripreso a panificare da poco con un nuovo ceppo, ma è sempre una gran bella soddisfazione!

Claud ha detto...

dolci a go-go: ci penserò... io sono una cuochetta da strapazzo, però...

Lo: nn sei arrivata...!

yari: davvero... se penso a quanto mi disprezzavo: invece sono una perfetta madre di pasta madre.

Lo ha detto...

ahhaah non ci stavo nella busta...mannaggia

Calogero ha detto...

Sembra abbastanza dietetica.

Un testo del mio blog sulla farinata ed altro: http://wp.me/p5HLb-J0