mercoledì 11 giugno 2008

Asparagi marinati

Sabato scorso hanno regalato a mia madre degli asparagi selvatici.
Sono sottili, alcuni sottilissimi e il loro sapore è molto forte (e amaro): sono diuretici, depurativi, ricchi di minerali (calcio, fluoro, fosforo, magnesio e potassio), contengono vitamine (A, B, B2, C e K) e fibre; sono inadatti a chi soffre di problemi renali. La pianta (che non ho mai visto) può raggiungere i due metri di altezza, cresce nei boschi di quercia, nei pascoli incolti e lungo i muretti a secco.
Ho seguito il consiglio della camminatrice dei boschi che ha paura delle vipere, ma ama gli asparagi selvatici (e ama donare, tanto che sfida le vipere per omaggiare una vecchia amica!) e li ho preparati come segue...



Ingredienti
500 grammi di asparagi
quattro bicchieri di vino bianco
due bicchieri di aceto di vino bianco
tre cucchiai di aceto balsamico (opzionale)
un pizzico di sale
due cucchiai di origano secco
olio extravergine d'oliva ligure (qb)
Preparazione: lavare gli asparagi e tagliare qualche centimetro di gambo legnoso. Portare ad ebollizione il vino e gli aceti, aggiungere il sale e cuocere gli asparagi (metà per volta) per dieci minuti, quindi scolare, cospargere di origano e olio (quanto basta per condirli, due cucchiai bastano). Far marinare in frigorifero almeno per una notte.

NB: ero un po' perplessa circa l'utilità dell'origano in questa ricetta. Mi sbagliavo!
La foto in alto non è mia, ma mi piace molto e mi piacciono le ricette che si possono leggere sul sito linkato attraverso la foto... vagabondate pure e ditemi se non vorreste per cena almeno uno dei piatti descritti! Io vorrei... TAGLIARIELLI E CICERI, PUREA DI FAVE CON CICORIA, PEPERONI CRUSCHI, FOAGUNI e un digestivo!

24 commenti:

Lady Harrison ha detto...

io mi metto a dieta e scelgo di non mangiare e tu mi fai venire fame!!! eheh ciao!!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Nooooooooooooooooooo troppo buoni! Gli adoro.

Lo ha detto...

io voglio imparare a raccogliere queti apsaragi...la camminatrice donatrice mi fa un corso? sarebeb bello e se cè un avipera di corsa lontanissimeeeeeeeee bleah che schifo! bacione

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Claud tesoro mio!! ieri mi sono scordata che ti ho invitata ad un meme :-D scusa sto perdendo il cervello..l'età che avanza è un problema serio :-P
che buoni gli asparagi..e poi grazie per il link ...ci farò un giretto e sicuramente qualcosa di buono lo troverò..ma mai quanto te tesoro mio
Buona notte
Silvia

twostella ha detto...

Non li ho mai assaggiati, due novità vegetali in due post. Mi stai insegnado un sacco di cose! Grazie!

marcella candido cianchetti ha detto...

come t'invidio asparagi selvatici,sono una super rarità buona giornata

ciciuzza ha detto...

Buonissimi gli asparagi selvatici e assolutamente un privilegio poterne assaggiare! la signora che sfida le impervietà del bosco mi ricorda qualcuno.. mia madre per erbette, funghi e tartufi farebbe questo ed altro.
il bello è che ha i suoi posti segreti e non dice dove trova le su bontà! quindi quando non la vediamo ritornare abbiamo sempre l'ansia da vipera, da scivolone in qualche punto impervio e roba simile.. (tra l'altro non sarebbe la prima volta.. già è successo che il nostro pastore maremmano ha cercato di far capire a mio padre che la dolce metà era comodamente adagiata a terra con una gamba rotta :/)

Sere ha detto...

Così non li avevo mai provati... mi sa che oramai non se ne trovano più...terrò a mente questa ricetta x la prossima volta!
Bye

dario ha detto...

wow che bella ricetta!!! ma sai quanti ne ho raccolti io di asparagi selvatici????? (però ti svelo che... raccoglierli vuol dire pungersi un po' le mani...sgrunt!)

la Lo vuole raccoglierli??? uhhhh... scommetto che, visto che non conosce le piante.... sarebbe capace di raccogliere le vipere..credendole asparagi(ma non dirglielo ne'?)

larvotto ha detto...

Quando facciamo un'altra cena?
Però cucini tu stavolta eh?

Un bacetto anche da parte di IV.
:D

unika ha detto...

devono essere davvero buonissimi...buona giornata
Annamaria

marcella candido cianchetti ha detto...

buon fine settimana

Claud ha detto...

@lady harrison: ma che ti frega della dieta?! Mangiare è uno dei piaceri assoluti della vita (moderazione, gusto, ecc, ma mangiare!!)

@camalyca: ehi... ben ritrovata! Il bagnino di ha lasciata ritornare dalla spiaggia!?


@lo&dario: allola... Dalio potlebbe accompagnale Lo nel bosco e additale alla sua attenzione le succitate piante... Lo, mi raccomando, portati dei sassolini bianchi (NON servirebbe a nulla la mollica del panino, chiedilo ad Hansel o a Gretel)!!


@magnolia: silvia, deve essere stato il destino benevolo, che conosce l'effetto che i meme hanno su di me... mi fossilizzo, muto geneticamente in bradipo, mi vengono i buchi del groviera fra gangli e materia grigia!


@twostella: siamo in due a imparare (che è poi bellissimo, nulla annoia più di ciò che conosci...)


@marcella: sì, la fortuna ha voluto che questa signora ci omaggiasse del frutto delle sue fatiche!
Buon fine settimana anche a te!


@cicciuzza: tua madre mi piace sempre di più... vista attraverso i tuoi racconti sembra quasi una
rezdora . Dalle un bacio da parte mia! (Anche al maremmano suo fido scudiero)


@sere: ehi, quanto manca al completamento del menù nozze?
(sere la camminatrice fra le vipere mi assicura che ci sono ancora gli asparagi selvatici...)


@larvotto: anzitutto... grazie! (Piaciuto, divertita, rifacciamolo, magari quando farà in terrazza così
cenano anche le zanzare tigre!)
IV mi piace proprio molto e tu mi sei sembrato più "grande" (sarà un complimento?!)

@unika: è un po' che non mi ragguagli... come stai?!

ciciuzza ha detto...

grazie per avermi fatto conoscere la rezdora. interessante questa ricerca di slow food. effettivamente credo che tu abbia centrato in pieno il personaggio che ha un tocco però di modernità imprevedibile. non so come ma nella mia vita ho sempre lavorato per essere "altro" ma inevitabilmente mi sono ritrovata ad essere una sua adepta adorante. ;)
P.S.
te l'ho scritto anche nel mio post. la foto è MIA :D

Magie Vegan ha detto...

ah si, gli asparagi selvatici li ho sentiti più volte ma non li ho mai provati e mi incuriosiscono! dagli ortolani non si trovano proprio?

salsadisapa ha detto...

bella idea quella di marinare gli asparagi! peccato che quelli del mio campo son finiti :-( proverò a cercare i selvatici ;-)
braviZZima! ciao!

Claud ha detto...

@cicciuzza: ma mi stai diventando bravissima anche come fotografa...?!


@magie vegan: no, sono sevatici, però puoi provare con l'asparagina (che sono quegli asparagi sottilissimi che ogni tanto vedo anche al super... son o meno amari è più teneri quindi metti meno aceto (magari un poco di acqua)!!

@salsa di sapa: avevi gli asparagi nell'orto?!

Sara ha detto...

Mai provati!! semrano deliziosissimi!!!un grande baciotto!!

Carmine Volpe ha detto...

che fortuna trovare degli asparagi selvatici

Claud ha detto...

@sara: :) grazie!!

@carmine volpe: nel mio caso la fortuna è doppia, visto che me li hanno regalati già "trovati"!!
Ci sono persone speciali che amano fare gesti speciali...

Lo ha detto...

Claud io non andrei mai nel bosco direttamente con il lupo cattivo...di solito lo mando, gli faccio raccogliere e consegnare a casa....DALIO é UN ESSELE MOSTLUOSO E IO HO PAULAAAAAAAAAA

unicornorosa ha detto...

ciao claud e la prima volta che faccio un giro e salto di blog in blog lasciando dei saluti mi sto accorgendo che sono tutti belli questi blog ,complimenti per il cous cous alle ciliegie deve essere davvero buono ciao da antonella

zazie ha detto...

Io li raccoglievo sempre nei boschi dove sono nata...che nostalgia!

Claud ha detto...

@lo: se dario è il lupo nero io sono Madame Curie!

@unicornorosa; ciao, grazie della visita... ho fatto un giro sul tuo... che donna passionale che sei!

@zazie: prima o poi tornerai, o no?!