giovedì 8 maggio 2008

Torta di pere, cioccolato e cardamomo

Io non amo i dolci. Il massimo del dolce per me è una fragola matura o una ciliegia. Posso arrivare a piacevoli compromessi con uno strudel di mele o con un muesli delicato. Tuttavia adoro fare le torte, impastare, mescolare e vederle lievitare nel forno. Cerco di non fare torte usando le uova, vorrei riuscire a limitare l'uso a robe imprescindibili, di tradizione emiliana, che salgono e scendono lungo la scala del mio DNA e inciampano in ogni gradino tartassando le mie memorie olfattive, gustative e familiari; per quanto le mie scelte me ne allontanino di fatto ogni giorno di più, mi appartengono ed io appartengo loro.

Ingredienti per una piccola torta di pere e cioccolato quasi fondente:
150 grammi di farina per dolci (contiene una buona dose di amido)
1 grossa pera bio (non saprei di quale gruppo...)
50 grammi di margarina bio (grassi non idrogenati)
70 grammi di cioccolato fondente al 50% (senza latte assolutamente) grattugiato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico si sale
50 grammi di zucchero di canna Solidal coop
100 ml latte di soia
sei bacche di cardamomo
un pugno di noci nostrane (di un amico)

Procedimento: accendere il forno a 180°C. Lavare, asciugare e fare a fettine la pera (polverizzare il contenuto delle bacche di cardamomo); mescolare ingredienti liquidi e solidi (eccetto la pera e il lievito) e lavorare con uno sbattitore o robot fino ad ottenere un impasto liscio e un po' consistente. Ungere e infarinare una teglia (la mia non era antiaderente e ho finito la carta da forno...). Incorporare il lievito e mescolare velocemente, quindi versare l'impasto nella teglia e affondare le fette di pera qua e là e il più rapidamente possibile. Infornare per 45 minuti e fare al prova stecchino per verificare la cottura. La torta ha una crosta tipo biscotto, ma dentro e morbidissima.

16 commenti:

Lo ha detto...

si vede che è morbida...sofficiosa...mi piacerebbe provarla anzi me la scopiazzo subito...magari aggiungo dell'amido di mais o della fecola...che dici???

Magnolia Wedding Planner ha detto...

la ricetta che ho provato io di torta pere e cioccolato diceva di tenere le pera a bagno nel vino bianco per 20 minuti..ma tu non puoi capire come erano alcooliche quelle pere..prossima volta preparo con la tua ricetta :-) che vuoi sbagliando si impara!
Silvia

ciciuzza ha detto...

si è fatti di profumi,gusti famigliari ma anche di quelli nuovi che inevitabilmente si va ricercando. e perché limitarsi?

per esempio io non posso più vivere senza cardamomo da quando l' ho conosciuto. figurati che i semini me li mastico al posto delle caramelle. chi l'avrebbe mai detto? io cresciuta a basilico, prezzemolo e rosmarino? ;)

la torta ha un aspetto bellissimo. complimenti!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Nooo! non puoi non amare i dolci, io ne vado matta! E questa torta sembra fantastica.
Be, dai, a questo punto lasciami una fetta :p

Claud ha detto...

@Lo: ci avevo pensato anche io all'amido o alla fecola, ma ho usato una farina che ne conteneva in abbondanza (Barilla x dolci e torte)... era quasi impalpabile!

@magnolia: era una torta con le pere...al vino! Mi era venuta un po' la fifa che la procedura andasse per le lunghe (impasto) e che le pere annerissero... macché non si sono nemmeno squassate!

@cicciuzza: guarda che io il cardamomo mica ho capito benissimo come usarlo... la prima bacca l'ho masticata nature (ma il guscio nn mi piace mica!) e nella torta ho messo solo l'interno (che un po' sa di sapone, nn so se ti è mai capitato di assaggiare qualche sapnetta... però con le pere sta da dio!)

@camalyca: no, davvero, alle cene o al ristorante, se lo prendo metto in imbarazzo perché lo porto a spasso nel piatto... ;o)

Ely ha detto...

si vede proprio che è morbida... e ne vorrei una fetta in questo momento.... ciao e buon w.e.!

unika ha detto...

molto invitante questa torta....cioccolato e pere è un abbinamento buonissimo:-) buona giornata
Annamaria

Saretta ha detto...

MOlto simile alla mia!Proverò questa versione conlatte vegetale e cardamono...
Buon we Claud!
saretta

campo di fragole ha detto...

Questa l'ho fatta ed e' veramente buona. Amo il cardamomo con il ciocco! Non so se fosse la stessa ricetta... pero' di certo posso confermarti che l'accostamento e' perfetto ;)
Besos e buon we.
Daniela

Claud ha detto...

@ely: hai bisogno di energia eh, con gli ultimi preparativi?!

@unika: ciao! Sì, lo avevo letto su qualche rivista tipo Elle o simili (quando mia nipote era piccola staccava il cartonato e me lo infilava dentro una cartellina), ma non avevo mai le pere!

@saretta: (sono venuta a vedere proprio ora!!) Sì hai ragione!

@campodifragole: grazie, detto da te è davvero un onore!

paola ha detto...

Ho scoperto da poco il cardamomo, e mi pice da matti. La proverò presto ha un aspetto buonissimo!!
Ciao paola

Claud ha detto...

@Paola: io sono nella fase "speziale" e proprio oggi ho ordinato di tutto... la vita insipida ha bisogno di un po' di spice-up! (vendo a trovarti!)

veronica ha detto...

mmm.... invitante questa torta, cioccolato e pere nn l ho mai assaggiata devo provarla complimenti
baci baci
veronica

Claud ha detto...

@veronica: complimenti a te, leggo sul tuo blog che sei studentessa, ciò nonostante riesci a cucinare tutte quelle cose in pochi giorni... ma nella vostra famiglia (unika docet!) avete il turbo!!?

Annalisa ;o) ha detto...

Che gioia per i miei occhi...peccato che sia solo una foto, altrimenti di sicuro anche il mio palato avrebbe gioito! Adoro i dolci! Ciao ciao! ;o)

Claud ha detto...

@annalisa: ciao a te! grazie della visita!