venerdì 23 maggio 2008

Wanton cinesi vegan e Chow mein "slurp": apro un ristorante cinese?!

Storia surreale di un ritorno a ChinaLiedlTown...
Qualche settimana fa il mio fornaio virtuale di fiducia ha prodotto dei bellissimi wanton con una ricetta carnivora inadatta alle mie inclinazioni gastronomiche. Una gallina ammaliatrice (che ama le sfide e lancia proposte di duelli come fossero polpette di amaranto) mi ha ipnotizzata con un commento nel quale, parlando al mio subconscio, sussurrava un mantra cantilenante... "li devi fare... li DEVI fare... li devi FARE...". Inoltre, una cospiratrice involontaria ha reso pubblici i suoi recenti acquisti: non potevo esimermi dal verificarne personalmente la qualità (mi sono sacrificata per il bene dell'umanità... ho comprato spaghetti e germogli di bamboo).
Il destino è frutto del nostro libero arbitrio?! Forse... però non è male lasciarsi trascinare da un fornaio, una gallina e una cospiratrice. Almeno non potrò lamentarmi del fatto che non succede mai nulla di interessante a ChinaLiedlTown!

Wanton (vegan) al vapore e alla griglia


Per la pasta (per una ventina di ravioli):
... 1/2 tazza di farina bianca (circa 8 cucchiai, la mia era tipo O, biologica)
... qualche pizzico di sale (la punta di un cucchiaino)
... una tazza di acqua bollente (circa 250 ml)

In un tegame basso e largo, mescolare la farina e il sale, quindi versare l'acqua e mescolare con un cucchiaio di legno fino al formarsi di una pallotta che poi lavorerete per dieci minuti su di un ripiano infarinato, fino a quando non sarà lucida e morbida (in alternativa usare un mixer, questo ridurrà il tempo di impastamento manuale). Ricoprire di pellicola trasparente e lasciar riposare a temperatura ambiente per 20 minuti circa.

Stendere la pasta: fare un serpentello con l'impasto in modo da poter poi dividere in venti tocchetti. Ciascun pezzo di impasto va poi prima allargato con le dita e poi steso con il mattarello per ottenere cerchietti di otto centimetri di diametro (circa!). Infarinare q.b. il coltello, il piano di lavoro e le dita.

Per il ripieno:
... sei foglie di cavolo cappuccio tritate finemente
... una carota grattugiata grossolanamente
... la parte verde di un porro a fettine
... uno spicchio d'aglio tritato
... un pezzetto di zenzero grattugiato
... (mezza zucchina tritata, io l'ho messa, ma bagna la pasta, meglio altra verdura con meno acqua)
... tre funghi shiitake ammollati e tagliati a pezzetti (tenere l'acqua di ammollo)
... mezza confezione di affettato rosato Muscolo di Grano macinato nel mixer
... un cucchiaio di salsa di soia tamari
... un cucchiaio di acidulato di umeboshi
... qualche goccia di mirin
... un cucchiaino di amido (il mio è di patate)
... una macinata di pepe nero
Mescolare tutti gli ingredienti. Mettere in frigorifero per far amalgamare i sapori fino al momento dell'uso.

Riempire e chiudere i wanton:
tenendo un cerchio di pasta sul palmo di una mano, inumidirne il bordo con un polpastrello inumidito in acqua. Mettere un cucchiaio di impasto al centro... a questo punto chiudete come potete! La tecnica sarebbe quella di fare delle pence in modo da ottenere una sorta di mezzaluna con bordo plisettato. Potete sempre comprare un mold raviolatore come questo qui a sinistra... andranno bene con o senza cresta!


Cottura al vapore: sono sufficienti dieci minuti in pentola con acqua in ebollizione, purché il coperchio sigilli bene... ricordate di mettere foglie di cavolo o di insalata sul fondo del supporto forato usato per la cottura al vapore. Se usate il cestino di bamboo e il wok, tanto meglio! Se avete il Bimby potete cuocere i ravioli nel varoma (credo...). Sistemateli a una certa distanza uno dall'altro, tendono ad attaccarsi l'uno all'altro!!

Cottura alla griglia: in una padella antiaderente calda mettete alcune gocce di olio di sesamo, adagiate i ravioli in padella, alzate la fiamma e per un minuto lasciate andare, quindi versate l'acqua di ammollo dei funghi (o acqua o anche brodo, basta mezzo bicchiere), coprite e abbassate la fiamma, cuocendo per otto o dieci minuti.

Chow mein "slurp" (mica li ho mangiati la stessa sera!)


Ingredienti:
... mezza confezione di "spaghetti" chow mein del LIDL
... un po' di alghe arame ammollate in due dita di acqua per dieci minuti (sono pochi grammi)
... bamboo LIDL (mezzo vasetto sgocciolato)
... tre funghi shiitake (surgelati da freschi e affettati da surgelati)
... un cucchiaino fra aglio e zenzero tritati
... due cucchiaini di olio di sesamo
... un cucchiaio di salsa di soia a baso contenuto di sale
Procedimento: saltare in padella per qualche minuto i funghi con un cucchiaino di olio, lo zenzero e l'aglio; aggiungere il bamboo, le alghe arame, la loro acqua di ammollo e la salsa di soia. Cuocere fino a quasi totale evaporazione del liquido (altri cinque minuti). Cuocere nel frattempo i noodels (i chow mein) per quattro minuti, quindi scolarli e buttarli in padella con lo "slurp". Spadellare un minuto. A fuoco spento aggiungere qualche goccia di olio di sesamo crudo.

26 commenti:

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Claud tesoro! che meraviglia..sì sì un ristorantino cinese ci starebbe un bijoux! Sei bravissima che ti dico se non grazie anche di essermi sempre vicino?
Un bacio grande quanto l'universo!
Buona serata
Silvia

brii ha detto...

tu apri..io vengo!!!
di pacca!!!
sei incredibile!!!
wow!
buonisimo fine settimana, cara
bacioniiiii

ciciuzza ha detto...

miiiiiiiiiii mi hai ricordato odori e sapori che è un po' che non rivivo. ottimi i ravioli ma anche i chow mein.

P.S. smettetela di fare queste associazioni a delinquere. non posso cucinare tutto!!!
^_^
Buon fine settimana

marcella candido cianchetti ha detto...

buon fine settimana

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Noooooooooooooooooooooooo! Hai fatto i wanto vegetariani(faccina stupita) SUPER! I gyoza poi...voglio lo stampo anch'io, LO VOGLIO! LO VOGLIO! LO VOGLIO!

Mikamarlez ha detto...

mi piace tutto quello che cucini..io che sono una pseudovegetariana sempre alla ricerca di queste cosine orientali sarei sempre la prima a suonare alla tua porta...io viverei di ravioli al vapore..davvero..e magari anche un po' di pizza, ma decisamente i ravioli al vapore sono la mia passione..un bacino. lety

Lo ha detto...

è fantastica questa ideona...questa macedonia di stimoli...questo risultato...io li adoro e la mia amica Mi vegetariana anche....ma lo senti il mantra???? la devi invitare...la devi invitare coccodè...la devi invitare coccodè a mangiare i wanton......coccodèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
;)

Claud ha detto...

@magnolia: con una pr come te, se aprissi un ristorante cinese (anche con la faccia poco cinese che mi ritrovo) sono certa che mi andrebbe tutto a meraviglia!! Grazie a te, di esserci sempre! Ciao!!


@brii: ok, ti segno al tavolo numero 1 per l'inaugurazione, allora!!
;)
(meglio di no... fallirei in tre sere, perché mangerei tutto io!)


@cicciuzza: aspetta di vedere quel catorcio di tofu autoprodotto che non vuole saperne di stare "insieme"... quello si sì che ha problemi diassociazione!!

Sto meditando di passare al giapponese... ho comprato soba e udon, mirin, acidulati vari e tahin.

(finché non arriveranno l'estate, le ciliegie, i cetrioli e le pannocchie continuerò a sentirmi un po' apolide...)



@caravaggio: ciao Marcella!! Ho appena fatto un giro a Pantelleria, grazie a te!!

@muccapazza: camalyca... sono stata stregata!
;)
Ho seguito un corso su internet (ho poi visto un video!) per chiudere i wanton... pareva roba da ragazzi... invece poi sono stata costretta a contorsioni ungueali per sigillare quegli infamoni! Se avessi avuto quel bagaglio lì... sarebbero venuti anche bellini!! Facciamo un gruppo di acquisto per lo stampino?! ahahah...



@mikamarlez: oh, beh, la pizza piace tanto anche a me! la faccio con ogni "base"... le melanzane (le ho anche già fotografate), quella tradizionale l'ho postata (marinara, però...), me la invento con le fette di pane e oggi a pranzo (ero di turno fra gli sfaticati) l'ho fatta con una piadina pre-cotta come base: è venuta buonissima! Giubilo all'idea che la mia pigrizia l'abbia sempre vinta!
Non ho basi scientifiche per affermarlo, e non sono nemmeno del tutto convinta di credere nella reincarnazione... sento qualcosa di orientale dietro di me: sarà mica l'etichetta della maglia?! Boh!
...quando ero piccola ai miei chiedevano se ero stata adottata (mi chiamavano la cinese, come un virus)... ora al massimo mi scambierebbero per una di Alba o per una di Benevento, ma l'input orientalizzante mi è rimasto tatuato sulle papille gustative.
Suona quando vuoi!


@Lo: (il mio spirito guida mi ha messo in guardia su di te, sai?!)
AlloLa! Sono moderatamente soddisfatta dei ravioli (moltissimo degli spaghetti), per fare i quali mi sono documentata come e più che per la mia tesi di laurea(2): ho letto, tradotto, visto video, rielaborato ingredienti e rivisitato ricette!
Saluti a MI!!

unika ha detto...

un bel pranzetto cinese...un bacio
Annamaria

Lo ha detto...

uuuhhhhhhhhhhhhh e che ti ha detto di grazia???? allolaaaaaaaaaaaaaaaaaaa????? che lole sonoooooooooooo?????

marcella candido cianchetti ha detto...

anche io adrei di corsa a pantelleria buon inizio di settimana

berso ha detto...

sulla cucina cinese sono ignorantissimo, se apri fammelo sapere che vengo a prendere ripetizioni

yari ha detto...

Il LIDL vende queste prelibatezze?? Devo andarci a fare un giro di perlustrazione... Il raviolatore sarà presto mio :-)

Claud ha detto...

@unika: non bleffare... lo so che non vai pazza per il cinese! ;)
(Bentornata!!)

@Lo: mi ha detto...<< Se dalai ascolto quella con le penne... ti tlovelai a fliggele flizzi, lazzi e pinzillacchle... lischielai una vita saluble e lunga... allontati da lei... potlesti litlovalti con un fegato nuovooooooooo..., il resto non lo ricordo, perché dalla paura svenni nel parlettone del latte di soia (AUTOPRODUZIONE!) e mi ritrovai in una forma di groviera vegan a chiacchierare con Virgilio, il quale s'era spazientito all'ennesimo svenimento di Dante...
Ore? 14:58 or ora!

@caravaggio: Marcella grazie!! Anche a te... buonissima settimana (buona quanto le tue melanzane!)


@berso: LOL, no, è meglio che rimani nell'ignoranza, piuttosto che imparare dal una raffazzonata autodidatta!


@Yari: ogni tanto sì Yari, al LIDL si trovano prodotti qualitativamente con un soddisfacente rapporto qualità/prezzo... non tutto (non ho preso la salsa di soia e nemmeno l'olio di sesamo, per es...)
Lo voglio pure io lo stampino!!! Lo importiamo?!

paola ha detto...

Se ti fa piacere ho un premio per te.
Ciao paola

Claud ha detto...

@paola: i premi fanno sempre piacere, soprattutto se vengono da persone che stimi! (non proseguirò il meme, però, premiando idealmente tutti quelli che quotidianamente o su-per-giù mi vengono a trovare!!)

dario ha detto...

che esplosione di sapori esotici!!!!! prenoterei già da subito un tavolo...al tuo ristorante!!!!

p.s.: ascolta gli avvertimenti del tuo spirito guida.... certe "galline" possono essere pericolose!!!!!

Lo ha detto...

uhhhhhhhhhhhhhhhhhh PALULAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!! palulissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa tlemenda palulaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa nel latte autoplodotto noooooooooooooo!!
Claud ...tesoro...mi hai fatto ridere tanto e ne avevo tanto bisogno...un tremendo bisogno
...grazie!

Lo ha detto...

p.s. e non dare retta a dario è strafatto di zucchero

yari ha detto...

Di sicuro non comprerei mai neppure io la salsa di soia e l'olio di sesamo al LIDL. Però in effetti prodotti secchi come i chow mein si possono acquistare.

Claud ha detto...

@dario: ah sì, magari lascio un po' a desiderare quanto a tecnica, ma il colore e il sapore dei cibi aborigeni mi stuzzica sempre!!

@Lo: ...lo avevo capito da un tuo commento su soffidisale, che sei in un momento NO. Sono felicissima dei tuoi sorrisi: te l'ho detto subito che sei TROPPO simpatica (anche da triste) e quindi FINISCILA immediatamente! Diciamo basta alle persone simpatiche... distraggono!


@Yari: confesso... non ho preso la salsa di soia solo perché ne ho una damigiana di quella dei tipi della finestra sul cielo (troppo buona)... e una volta assaggiato l'ottimo, mi secca regredire... che poi magari non è così, chi lo sa?!
(Gli spaghetti non contenevano grassi di alcun tipo, per es., a differenza dei noodles che mi capita di prendere all'ipercoop... se li ritrovassi, quelli del LIDL, ne farei incetta, ottimi... e se penso che il bamboo me lo facevo arrivare dalla GB!! Questo va benissimo!)

campo di fragole ha detto...

Che brava che sei! Ma si un ristorantino cinese non sarebbe male...
Un abbraccio affettusissimo :*
Daniela

Claud ha detto...

@campodifragole: bentornata... davverodavverodavvero, bentornata!

Anicestellato... ha detto...

Adoro la cucina cinese ma come per il tofu il marito non gradisce e quindi devo godermela solo al ristorante di tanto in tanto.....uffi questi mariti, se decidi di aprire il ristorante fammi sapere così divento ospite fissa e licenzio il marito ;-)
a presto

Carmine Volpe ha detto...

bello il raviolatore non lo avevo mai visto

Claud ha detto...

@anicestellato: ma dai... va bene così, se il marito non ama il cinese, ci vai con le amiche!! (quasi quasi lo apro davvero un ristorante cinese vegan però!)

@carmine: ciao e benvenuto! Ho subito fatto un giro nei tuoi blog... caspita che belli! E quanto c'è da leggere!! Grazie davvero di essere passato da qui (così ora posso viaggiare come Salgari, grazie ai tuoi racconti!).
Per il raviolatore: quasi quasi lo distribuisco in esclusiva per l'italia!!